Verdure di stagione cucinare in modo sano

Feb 12, 2023 | Alimentazione Equilibrata

JESSICA-BENACCHIO-DIETISTA

Dott.ssa Jessica Benacchio

LifeStyle Coach

Che verdure ci sono ora? 

Che verdure ci sono in questo mese? 

Ma quali sono le ricette con verdure di stagione per mangiare in modo sano e gustoso?

Quali sono le verdure di stagione mese per mese?

Alzi la mano chi non si è posto queste domande almeno una volta nella propria vita! 

Ogni stagione ci regala della verdura (e della frutta) buonissima, ma non sempre le prepariamo in modo sano, perché (più o meno consapevolmente) esageriamo con i condimenti oppure usiamo quelli sbagliati. Basta poco, invece, per renderle comunque appetitose e mantenere le loro principali proprietà.

Prestando attenzione ai metodi di cottura (e usando anche pentole adatte) possiamo preparare le verdure di stagione in molti modi, più o meno veloci.

In questo articolo vediamo quali sono le principali verdure di stagione (ci riferiamo all’Italia) e come si possono preparare in modo facile e salutare.

cucinare-le-verdure-di-stagione
Come preparare le verdure in modo sano tutte le stagioni

Le verdure di stagione: in Italia grande varietà di ortaggi

Le migliori verdure, quelle che fanno meglio, sono quelle che mangiamo fresche, appena raccolte, perchè mantengono intatte le loro proprietà minerali. Grazie al clima che abbiamo in Italia, ogni stagione offre una grande varietà di verdure che si presta alle cotture più svariate.

Vediamo quali sono le verdure di stagione che possiamo preparare e cucinare.

Inverno: cosa possiamo raccogliere dall’orto?

Quando le temperature si abbassano e arriva il freddo, integrare i pasti con le verdure è fondamentale per assumere fibre e sostanze nutritive che aiutano a contrastare il freddo e i malesseri della stagione.
Ecco cosa possiamo trovare facilmente: broccoli, cavoli, zucca, radicchio, verza, carciofi, bietole, spinaci, porri.
La maggior parte di queste verdure/ortaggi contengono vitamina C, B1, B2 e sono ricche di acqua e fibre.
Apportano pochissime calorie, quindi sono particolarmente indicate per chi vuole controllare il proprio peso corporeo.

Ricette invernali

Primavera: è il momento di depurarsi!

Dopo i malanni portati dall’inverno, il nostro corpo ha bisogno di ritrovare equilibrio, energia ma anche leggerezza, e le verdure primaverili ci aiutano a questo scopo. La natura, infatti, se ne rispettiamo i tempi, ci serve nel piatto tutto ciò di cui il nostro organismo ha bisogno!

In primavera, l’orto si tinge di diversi colori, dal verde di fagiolini, spinaci, tarassaco e zucchine, al bianco di asparagi e porri, passando per il porpora dei ravanelli. Queste verdure primaverili hanno proprietà diuretiche e disintossicanti, inoltre prevengono ritenzione idrica e invecchiamento cellulare, grazie al loro contenuto di vitamine C ed E. 

Ricette primaverili

Estate: un tripudio di gusti e colori!

Il caldo torrido estivo ci fa sudare molto di più, ecco perché è fondamentale idratarsi adeguatamente, anche attraverso gli alimenti che mangiamo.

Quando sudiamo, infatti, non perdiamo solo acqua ma anche sali minerali e, in misura minore, vitamine. Frutta e verdure estive ci aiutano a sopportare l’afa estiva e a prevenire spossatezza, malori e capogiri nelle giornate più calde.

Via libera, quindi, a insalate varie, carote, rucola, cetrioli, zucchine, melanzane, peperoni, pomodori, barbabietole, spinaci: verdure ricche di acqua, vitamine A e C, magnesio, potassio e licopene. Ci si può proprio sbizzarrire per preparare la schietta da portare in spiaggia sotto l’ombrellone!

Ricette estive

Autunno: una stagione di passaggio

L’autunno è la stagione di passaggio per eccellenza: le vacanze sono ormai un ricordo, si ricomincia la scuola, gli alberi cominciano a perdere le foglie.

Anche le temperature sono altalenanti, e possiamo passare da giornate calde a serate freddine.

Ecco perché nell’orto possiamo trovare verdure e ortaggi comuni sia all’estate che all’inverno: abbiamo gli ultimi pomodori, peperoni e melanzane, ma anche i primi cavoli e cavolfiori, coste, finocchi, radicchio e zucca. Il tutto per prepararci a rinforzare le difese immunitarie, grazie al loro apporto di beta-carotene, vitamine del gruppo B e vitamina C. 

Ricche di sapori e profumi, queste verdure si prestano a numerose ricette autunnali: dalle vellutate alle zuppe, ma anche consumate crude, c’è solo l’imbarazzo della scelta davanti ai fornelli! 

Ricette autunnali

come-cucinare-le-verdure
Come cucinare le verdure di stagione mese per mese

Come cucinare le verdure: le cotture ideali

Diciamolo subito, senza tanti giri di parole: in generale, meno si cucinano le verdure, e più si mantengono le loro proprietà nutrizionali. 

Ma come possiamo consumare le verdure di stagione?

  • alcune si possono mangiare crude (radicchio, verza, cavolo, carote, rucola, finocchio);
  • cucinate a vapore (bietole, cime di rapa, cavolfiore, broccoli, spinaci): è il metodo di cottura che mantiene maggiormente le proprietà organolettiche delle verdure, e permette di mantenere inalterato l’apporto di vitamine e sali minerali;
  • si possono saltare in padella con un filo d’olio (carciofi tagliati sottili, zucchine, peperoni): più utilizziamo le spezie come condimento, e meno avremo bisogno del sale per insaporirle;
  • cucinate al forno (radicchio, zucca, sedano rapa): aggiungendo un pizzico di pangrattato (ed eventualmente di parmigiano o grana), possiamo preparare delle ricette sfiziose senza rovinare la linea;
  • verdure bollite (cavolini di Bruxelles, fagiolini, asparagi): è una cottura light, in quanto non necessita di grassi come olio o burro, ma il rischio è di impoverire le verdure delle loro sostanze benefiche e a volte anche del loro sapore. Eccezion fatta per il pomodoro, che ama il calore, poiché il licopene in esso contenuto viene attivato proprio dalle alte temperature.

Come cucinare le verdure ? Tu come le preferisci?

verdure-di-stagione-come-cucinarle
Verdura di stagione: ogni mese ortaggi freschi

Verdure: perchè è preferibile usare prodotti di stagione per una dieta sana?

Mangiare verdure di stagione fa bene alla nostra salute e anche a quella del Pianeta, ma anche alla nostra linea.

Scegliere verdure fresche significa, infatti, mantenere intatti il loro gusto e le loro proprietà nutrizionali, che si riducono drasticamente in quei prodotti che stazionano per giorni nei camion-frighi o nei banchi del supermercato.

Se rispettiamo la stagionalità dei prodotti, c’è minore necessità di utilizzare fertilizzanti chimici, serre riscaldate ed illuminate che richiedono energia elettrica, e carburante per il trasporto, riducendo l’inquinamento globale.

Inoltre, mangiare prodotti di stagione come le verdure ci aiuta a controllare il peso corporeo e a mantenerci in forma, poiché esse hanno volume, contengono acqua e fibre e ci permettono di saziarci e di sentirci sazi più a lungo. Possiamo dire che le verdure, meglio ancora se di stagione, sono il miglior alleato per la dieta e per dimagrire senza patire la fame e senza difficoltà eccessive! 

Se desideri appronfondire l’argomento, se hai bisogno di una consulenza nutrizionale, anche online, puoi contattarmi
via email QUI.
Se preferisci puoi prenotare una Telefonata Conoscitiva Gratuita, cliccando il pulsante qui sotto.